Ispirazioni Masai per Serena Confalonieri

Vasi dai volumi geometrici, con righe e inserti di colore a contrasto, arricchiti da decorazioni in pelle ecologica. Sono queste le caratteristiche della collezione “Masai” di Serena Confalonieri, i cui lavori oscillano sempre in un mix&match tra product e graphic design.

La designer e art director milanese ha deciso di reinterpretare i simboli che il popolo Masai, appunto, appone sul proprio corpo per segnalare l’appartenenza ai diversi clan. Prendendo spunto dai loro archetipi, ma anche dai gioielli e dalle decorazioni utilizzate, ha dato vita a una collezione di vasellame dai richiami tribali. Le silhouette sono essenziali, ma il colore e le frange li trasformano in oggetti di arredo colorati e divertenti. Serena ha lavorato in diversi studi di architettura a Milano, Barcellona e Berlino e ha vinto svariati premi, tra cui la Special Mention allo Young&Design Awards 2014 e al German Design Awards 2016. 

© Serena Confalonieri

Vota