art
L’ironia poetica di John Bond

Si intitola “Best in Show” la nuova collezione di stampe e illustrazioni firmate da John Bond, designer e illustratore britannico, che ha fatto della fantasia più delicata e naive la propria cifra stilistica. Attivo nei settori app, commercial, website e animation, l’artista mixa da sempre le tecniche manuali tradizionali a quelle proprie del mondo della grafica.

Le opere, esposte dal due al trentuno marzo presso la galleria Unlimited di Brighton, in Inghilterra, si ispirano al mondo degli animali. John dà vita a illustrazioni buffe e divertenti, che suscitano curiosità e tenerezza nell’osservatore. Simpatici quadrupedi diventano personaggi iconici in versione cartoon e osservano con occhi sgranati chi sta di fronte alla tela, quasi a voler supplicare di essere seguiti nel loro mondo variopinto e surreale. Pronti a far scoprire a noi tutti il lato più giocoso della vita.

© I AM JOHN BOND

Vota