Poesia e femminilità per Cecilie Bahnsen

Sognante ed eterea, dall’eleganza innata. E’ questa la donna di Cecilie Bahnsen, stilista danese che ha saputo inventare un proprio codice estetico, raffinato senza essere lezioso.

Dopo gli studi presso la Danish Design School e il Royal College of Art, Cecilie lavora per mostri sacri della moda come John Galliano e Christian Dior. Nel 2016 si aggiudica il DANSK Design Talent Award, mentre il 2017 la vede finalista agli LVMH Prize. La designer crea silhouette leggiadre come un battito d’ali, ma allo stesso tempo scultoree. I capi sono realizzati con le tecniche tradizionali dell’alta moda, prendendo spunto dal patchwork. Layer di tessuti vengono dunque  accostati e giocano con opacità e trasparenze, maxi maniche e gonne effetto baloon costruiscono volumi inediti sulla figura e silhouette da ballerina romantica si muovono con una allure malinconica.

© Cecilie Bahnsen

Vota