Richiami vintage e industrial per Sottobanco

Si trova nel quartiere Tuscolano di Roma ed è l’indirizzo giusto se amate i cocktail preparati ad arte. Sottobanco è la meta ideale per una cena gourmant, ma anche solo per bere in compagnia, gustando la carta dei miscelati del barman Francesco De Nicola e soprattutto il suo signature El Solista, twist del Daiquiri.

Il locale è un omaggio allo stile industrial, tra sedie e tavoli in metallo e legno e un lungo bancone nei toni del nero e del marrone. Il parquet si interrompe e continua con una pavimentazione a mattonelle, proprio quelle bianche e blu di estetica vintage che ora sono tanto di moda. Seguono il mood retrò anche la carta da parati e le righe bianche e verdi, che contrastano con le cornici di recupero in oro. Luci calde contribuiscono a creare un’atmosfera accogliente, dove assaporare le gustose creazioni dello chef Antonio Emilio Sorrentino, tra cui spiccano il polpo in olio cottura su salsa di insalata di mare e riduzione di Campari e la carbonara sfumata con scotch torbato.

© Sottobanco

Vota