Sandra Mansour, a metà via tra Svizzera e Libano

Fantasie floreali, tessuti leggeri, forme impalpabili, colori tenui e primaverili. La nuova collezione firmata da Sandra Mansour è elegante e raffinata. La stilista, che nei suoi pezzi mescola cultura svizzera e radici libanesi, dà vita a capi pieni di movimento, sfumature e creatività.

Ad infondere personalità ai suoi capi è anche la preziosa esperienza avuta in Libano, dove la fashion designer ha potuto lavorare fianco a fianco di Elie Saab, imparando a conoscere e lavorare tessuti, ricami, stampe e tagli. Il risultato sono serie ultra femminili, ricche di dettagli preziosi e poeticità.

© Sandra Mansour

Vota

Iscriviti alla nostra Newsletter