Silhouette decostruite e tagli sartoriali per A.W.A.K.E.

Nata nel 2012, A.W.A.K.E. è una giovane etichetta di moda dietro la quale si nasconde la designer Natalia Alaverdian, già fashion editor, stylist e fotografa. Il brand, il cui acronimo sta per “All Wonderful Adventures Kindle Enthusiasm”, punta tutto su un perfetto bilanciamento tra un impeccabile taglio sartoriale e la qualità dei tessuti.

Natalia ha lavorato per Harper’s Bazaar Russia per cinque anni come responsabile moda, prima di passare ad occuparsi dei settori dell’immagine e dell’art direction. Dopo aver dunque fatto una lunga pratica nel fashion business decidendo come gli abiti dovessero essere indossati, ha deciso di fare il grande salto e aprire una sua etichetta, ormai esperta di silhouette e tagli. I capi A.W.A.K.E. sono stati sin da subito pubblicati da diversi magazine, da Vogue ad Elle, fin quando il brand non è stato notato da Kanye West. In breve è diventato uno dei preferiti di Kim Kardashian, che lo ha indossato in numerose occasioni. Natalia gioca e sperimenta sui tagli, decostruendo le silhouette e dando loro rigore o, all’opposto, creando abiti ampi e scenografici. Uno stile che conquista al primo sguardo celebrities e fashion addicted.

© A.W.A.K.E. 

Vota