Stile industrial nordeuropeo per Nik’s & Co.

Un po’ newyorkese e un po’ bistrot. Nik’s&Co. deve il nome alla contrazione della parola “nixed”, ovvero “proibito”, insieme ad “&co.” che ricorda il gruppo di amici alle spalle di questo indirizzo milanese, i quali si chiedevano dove poter mangiare e bere bene vicino allo Spazio Copernico dove lavoravano. 

Il locale mixa cibo e cocktail: questi ultimi sono a volte preparati al tavolo, per una experience a tutto tondo, le cui ricette sono “signature”, esclusive del locale e realizzate con spezie, come il pepe di Sichuan o ingredienti homemade come le sode aromatizzate. La cucina è curata dallo chef Giovanni Spina, che propone piatti della tradizione italiana rivisitati tramite le tecniche tradizionali. Lo stile di arredo è scarno, industrial ma con riferimenti al design scandinavo. Tanti gli oggetti vintage rigenerati, che uniti a impianti a vista e al pavimento verniciato, creano un ambiente accogliente ed informale. Le piante appese alle mensole simboleggiano la vita che cresce nel cemento, mentre l’illuminazione regolabile modula la luce a seconda dei momenti della giornata: la penombra della sera, infatti, crea un’atmosfera colloquiale e intima, che invita alla convivialità.

© Nik's & Co

Vota