Tra decadentismo e nostalgia: il sorprendente stile di Lou de Bètoly

“Wild at heart – she is an aristocratic punk”. E’ questo il motto di Lou de Bètoly, nuovo brand della stilista francese Odély Teboul. Come lei stessa ama ricordare, il suo stile è un mix di ispirazioni diverse e si identifica tramite alcuni concetti: il caos, il contrasto da disordine e disorganizzazione, la nostalgia. La designer si ispira al Surrealismo e il Dadaismo, che si ritrova nelle sovrapposizioni di tessuti e textures, o nel Decantismo, presente in tutte le proposte della collezione autunno/inverno 2017.

I capi sono caratterizzati da reti, strappi, incrostazioni, borchie, decorazioni ed elementi patchwork. C’è un’anima punk negli outfit di Lou de Bètoly, che non è mai provocatoria in maniera fine a se stessa, piuttosto crea uno stile ricco, ma sottraendo, e ricerca la bellezza, ma elaborando e scarificando il tessuto. Il risultato è una collezione fatta di giustapposizioni di elementi diversi, che non ci si stanca di guardare, perché sorprendentemente nuova, creativa, personalissima.

© Lou de Bètoly

Vota